Ascoltare,capire e agire…ma dove?

E’ arrivata ‘La voce Solbiatese’, che si spaccia per ‘bimestrale politico d’informazione’ ma somiglia più a un Novella 3000 mignon. Sarà una decina d’anni che le due fazioni  si attaccano e si rispondono sempre sugli stessi argomenti.

L’oratorio femminile da una parte, la casa e il negozio dell’ex sindaco dall’altra, l’assistente sociale,i conti…che palle! Sono sempre le stesse cose che rimbalzano da un giornalino all’altro.

Speriamo che , rispetto a 5 anni fa, litigare su un giornalino non paghi più. Soprattutto se:

– l’oratorio femminile è stato ed è uno dei cavalli di battaglia della Voce Solbiatese. Bene, come mai alla Ely non è stato proposto come sede dei propri uffici? Non è che in futuro,oltre agli uffici, nascerà qualcos’altro?

– nel n.23 del magg./giugno 09′ erano i paladini della giustizia a difesa della Protezione Civile contro la vecchia amministrazione. Oggi sanno tutti com’è andata a finire.

– capitolo neve. Sempre nello stesso giornalino sopra citato, gli altri (ex amm.) non avrebbero svolto bene il proprio compito. E loro? In questi 5 anni l’evento metereologico e annessi non sono mai stati gestiti…avranno pensato che fosse inutile spendere soldi, visto che prima o poi la neve si scioglie.

– Comune europeo dello Sport : pubblicizzata per mesi la candidatura di Solbiate. Al ricevimento della bandiera(dai benefici ignoti) si festeggia con la scomparsa della G.S Solbiatese.

– presepe vivente: meriti della buona riuscita dell’evento all’amministrazione e alla presidentessa della Pro loco..siamo sicuri? sulla nostra pagina facebook non sembra proprio..

– imu: i solbiatesi nel 2013 sono esentati dal pagarla, ma dal 2011 pagano l’addizionale irpef.

– nella rassegna stampa dell’ultimo giornalino, oltre alla strumentalizzazione becera di quell’articolo sulle minacce dopo la tragedia di Cardano, spunta un articoletto che vanta il riciclo dei rifiuti(come se il merito fosse dell’amministrazione e non dei cittadini). Peccato sia del 2011.

e molto altro.

Quindi,quando andrete a votare, non basatevi su un giornalino che predica bene e razzola male.

 

Annunci

Elezioni comunali: dite la vostra.

 

 

elez

Tra poco più di 4 mesi saremo chiamati alle urne per scegliere la guida del nostro paesello. Qualcuno ha già iniziato la campagna elettorale ‘mascherata’, tra ringraziamenti generali(che poi in realtà sono rivolti ad una persona sola) e calendari autocelebrativi. Altri mettono la testa fuori dal guscio ma senza esporsi più di tanto( è comunque presto), altri ancora rimangono in attesa.

A parer mio la scelta elettorale si potrebbe benissimo restringere a due liste, una formata dalle minoranze e l’altra formata dalla Voce Solbiatese, sempre che l’obbiettivo sia il bene di Solbiate.

Se ciò non avvenisse, inizierei a pensare che gli interessi personali di qualcuno siano più importanti di quelli del  paese e dei suoi abitanti.

Naturalmente, presentando ognuno la propria lista, non si farebbe altro che consegnare il secondo mandato alla Voce Solbiatese su un piatto d’argento.

Più in là ne capiremo sicuramente qualcosa di più.

 

 

 

Capitolo Protezione Civile

L’affaire Sindaco vs Protezione Civile è da un pò sulla bocca di tutti. Seganliamo alcuni post interessanti.

Due della  Prociv:

http://procivsolbiate.blogspot.it/

L’altro del Pd di Solbiate:

http://pdsolbiateolona.blogspot.it/2014/01/abbiamo-dialogato-con-il-primo.html

Il post sopracitato conclude parlando dell’incontro che ci sarà in comune stasera, nel quale si parlerà tra l’altro di due nostri cavalli di battaglia: area sgambamento cani e fiume Olona.

p.s: quindi le persone con i ‘fratini’ gialli al presepe vivente sono il nuovo gruppo di Protezione Civile???

Sondaggio

Se avete delle proposte lasciate un commento!

Non diamo meriti a chi non ne ha…

Ieri, per le vie di Solbiate, si è vissuto quel clima di festa che nelle vacanze natalizie mancava da un po’ di tempo. E’ ormai noto che chi ci amministra mostra un’insofferenza cronica nel periodo natalizio.

A centinaia hanno assistito al ‘Presepe vivente’ del Club Boschessa di Busto Arsizio, portato a Solbiate dalla Pro loco locale. Oltre 180 figuranti, in buona parte solbiatesi, hanno rappresentato diverse scene della natività di Gesù.

Preso atto che nei ringraziamenti finali l’amministrazione non viene giustamente citata, molte persone si avvicinavano comunque a sindaco e maggioranza complimentandosi della buona riuscita dell’evento. 

Gli unici vincitori sono stati i cittadini di Solbiate, le associazioni e il club Boschessa, i complimenti sono tutti per loro.

Alcune foto:

20140106_145719[1] 20140106_153255[1] 03---sfilata-del-corteo